TV / Radio DUMONT RA103-D-5

 

Questo è il sito di Berti Benis          siete su          www.bertibenis.it

 

 

  Clicca sull'immagine per

  vedere il video.

            

         

  

 

 

       

 

 

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

      

        

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Marca

DUMONT

Modello

RA103-D-5

Nazione

U.S.A.

Anno

1948

Freq. di ricezione

VHF - FM radio

Cinescopio

12QP4 / DUMONT B1034 (12 pollici)

Diametro utile schermo

28 cm diagonale 

Tens. di alimentazione

110 V. c.a.

Dimensioni del corpo

larghezza 66 cm;  altezza 100 cm; profondità 50 cm.

Ingombro max.

larghezza 68,5 cm;  altezza 100 cm; profondità 52 cm.

Peso

Kg. 60 ?

 

6AL7 GT (tuning indicator)

6X4 (rectifier)

6J6  (RF amplifier)

6X4 (rectifier)

6V6 GT (sound amplifier)

6K6 GT (oscillator)

6AK5 (mixer)

6SJ7 (sound amplifier)

6AG5 (1st. video I.F.)

6AU6 (1st. sound I.F.)

6AB4 (VHF oscillator)

6AU6 (2nd. sound I.F.)

6AG5 (2nd. video I.F.)

6AL5 (sound detector)

5U4 G (rectifier)

6SN7 (vert. buffer - vert. syn generator)

6AL5 (relay tube)

6SN7 (vertical deflection amp.)

5U4 G (rectifier)

6SJ7 or 6SJ7 GT (sync. clipper)

6AG5 (3rd. video I.F.)

6SN7 (sync. clipper - hor. syn generator)

6AG7 (video amplifier)

5V4 (hor. dumping)

6AC7 (reactance tube)

6BG6 ? (hor. deflection amp.)

6AL5 (video detector - d.c. restorer sync. take off)

1B3 GT (H.voltage rectifier)

6AL5 (sync. descriminator)

12QP4 (Cathode ray tube)

 

Un mobile solido, un’elettronica concepita senza risparmio e un gruppo di sintonia Mallory tecnologicamente all’avanguardia denominato “spiral tuner” fanno di questo apparecchio un ricevitore radio / TV di gran classe.

Questa versione a console è inoltre dotata di un altoparlante di grande diametro che gli conferisce un’acustica particolare, apprezzabile anche nell’ascolto della radio in F.M in esso incorporata.

Come si può osservare dal video disponibile sul link della foto in alto a sinistra quest’esemplare è perfettamente funzionante, è stato infatti sufficiente sostituire un paio di resistenze e qualche condensatore per farlo rivivere proprio come un tempo.

Ringrazio ufficialmente l’amico statunitense Bill Liers che con passione e competenza è riuscito a rimetterlo in funzione,  egli si è reso inoltre disponibile ad effettuare una spedizione intercontinentale che, per problemi di imballo e burocrazia si è rivelata tutt’altro che semplice.